lunedì, Marzo 4, 2024
HomeNewsParlamento UE e Consiglio: è accordo per il diritto alla riparazione

Parlamento UE e Consiglio: è accordo per il diritto alla riparazione

Il Parlamento Europeo e il Consiglio hanno recentemente raggiunto un accordo provvisorio in merito al diritto alla riparazione, con l’obiettivo di promuovere la riparazione di beni difettosi o danneggiati anziché sostituirli con nuovi.

L’Unione Europea sta cercando di cambiare le abitudini dei consumatori, poiché la tendenza comune è quella di gettare oggetti difettosi, spesso al di fuori del periodo di garanzia. L’UE mira a incentivare le riparazioni, considerando che il 77% dei cittadini europei sarebbe disposto a optare per la riparazione anziché la sostituzione.

Per raggiungere questo obiettivo, sono stati proposti diversi strumenti, tra cui la possibilità di richiedere la riparazione direttamente al produttore, risparmiando notevolmente rispetto all’acquisto di un nuovo prodotto. Inoltre, è in fase di sviluppo un modulo standardizzato che i riparatori potranno utilizzare per fornire informazioni cruciali, come i tempi di riparazione, i prodotti sostitutivi e i costi previsti.

Si sta considerando anche l’implementazione di una piattaforma online di riparazione gestita a livello europeo, riducendo così la distanza tra chi effettua la riparazione e chi attende il servizio. Nel complesso, si prevede di estendere il periodo di garanzia a 12 mesi, contribuendo a promuovere ulteriormente la riparazione dei beni.

RELATED ARTICLES
OFFERTE E COUPON

CLICCA QUI

Most Popular

Privacy Policy
Abilita Notifiche Ok No grazie