domenica, Giugno 16, 2024
HomeNewsNetflix vola con 40 milioni di abbonamenti con pubblicità

Netflix vola con 40 milioni di abbonamenti con pubblicità

In pochi avrebbero scommesso che Netflix potesse raggiungere risultati così straordinari dopo le difficoltà affrontate lo scorso anno. Il gigante dello streaming è riuscito a lanciare un nuovo tipo di abbonamento e a implementare nuove regole senza subire contraccolpi significativi.

Da quando Netflix ha introdotto l’abbonamento con pubblicità, i risultati sono migliorati notevolmente. Molti pensavano che la decisione di bloccare la condivisione delle password, costringendo così gli utenti a sottoscrivere un abbonamento individuale, avrebbe causato un drastico calo degli abbonamenti.

Contrariamente alle aspettative, ciò non è accaduto. L’abbonamento con le pubblicità, nonostante fosse oggetto di molte discussioni, ha ottenuto risultati impressionanti. Secondo i dati ufficiali, Netflix ha raggiunto circa 40 milioni di utenti mensili globali grazie a questo piano.

Netflix vola con l’abbonamento con le pubblicità: ecco i dati

L’azienda punta a fare della tecnologia pubblicitaria un elemento centrale dei suoi guadagni. Grazie a questa nuova strategia, Netflix può sostenere il piano pubblicitario mantenendo la qualità che ha reso il brand famoso e leader del settore.

L’obiettivo attuale è quello di creare nuove collaborazioni pubblicitarie. Oltre alla partnership con Microsoft, Netflix intende collaborare con Google e altre aziende come The Trade Desk e Magnite.

Ma non è tutto. L’azienda mira anche a incrementare il numero di eventi live sulla piattaforma. Dopo aver acquisito i diritti per lo streaming delle partite di NFL a Natale, Netflix vuole proseguire su questa strada per contrastare Prime Video di Amazon, sua principale concorrente.

RELATED ARTICLES
OFFERTE E COUPON

CLICCA QUI

Most Popular

Privacy Policy
Abilita Notifiche Ok No grazie