lunedì, Dicembre 11, 2023
HomeNewsIPTV: trovata centrale a Canosa in Puglia, multe per 5000€

IPTV: trovata centrale a Canosa in Puglia, multe per 5000€

Nel sud Italia, precisamente in Puglia, una recente operazione ha portato alla scoperta di una centrale che distribuiva illegalmente abbonamenti IPTV in tutto il Paese. Questa operazione rappresenta un altro importante successo nella lotta contro la pirateria.

Le Confische delle Fiamme Gialle

Nel corso dell’operazione, i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto ben 33 decoder, 5 computer, e 12 decodificatori per il segnale IPTV criptato all’interno della centrale. Questo centro di distribuzione illecita era gestito da un uomo di 42 anni residente a Canosa, il quale è stato denunciato e rischia una pena detentiva fino a tre anni. Il tutto era collegato a un server straniero che riceveva pagamenti in criptovalute.

Secondo quanto riferito dalle autorità, la centrale era utilizzata per riprodurre segnali criptati, con l’obiettivo di ottenere pagamenti illegali dagli utenti che accedevano a canali a pagamento, compresi contenuti sportivi, cinematografici e altri che richiedono un abbonamento per l’accesso.

Sanzioni e Conseguenze per gli Utenti

Mentre non sono previste pene detentive per gli utenti coinvolti, sono previste multe significative, che possono raggiungere un massimo di 5.000 euro. Le Fiamme Gialle intendono individuare ciascun utente coinvolto attraverso l’analisi dei pagamenti effettuati per servizi illegali, spesso effettuati con carte prepagate.

In modo sorprendente, sono gli utenti finali a dover affrontare le conseguenze più gravi. Oltre al potenziale danno alla loro reputazione, potrebbero anche subire pesanti ripercussioni economiche. Le sanzioni pecuniarie rappresentano un colpo significativo per il bilancio familiare, spesso superando il costo di un abbonamento legale a servizi simili. Questo caso sottolinea l’importanza di sottoscrivere abbonamenti legali anziché partecipare a pratiche illegali. La Guardia di Finanza ha dimostrato ancora una volta la sua determinazione nel combattere queste attività illegali.

RELATED ARTICLES
OFFERTE E COUPON

CLICCA QUI

Most Popular

Privacy Policy
Abilita Notifiche Ok No grazie