venerdì, Maggio 14, 2021
Home News Apple viola i brevetti: condannata a pagare 838 milioni di dollari

Apple viola i brevetti: condannata a pagare 838 milioni di dollari

0

Apple ha violato quattro brevetti: condannata a risarcire 837 milioni di dollari a un’università della California

Apple e Broadcom sono state condannate da una giuria di Los Angeles. Le due multinazionali dovranno risarcire, rispettivamente 837 e 270 milioni di dollari a favore del California Institute of Technology, il celebre Caltech di Pasadena, per aver violato quattro brevetti depositati dall’università sulla trasmissione via wi-fi: l’istituto aveva intentato causa nel 2016 sostenendo che componenti elettronici prodotti da Broadcom e utilizzati da Apple per iPhoneiPad e Mac, fossero stati copiati da alcuni brevetti dell’università. Apple aveva negato qualsiasi accusa, sostenendo comunque di non aver creato danni agli inventori dei brevetti.

Apple: brevetti violati, dovrà pagare 838 milioni di dollari a Caltech Pasadena

La causa era stata avviata nel 2016: il California Institute of Technology aveva sostenuto che i “chip” di nuova generazione per il Wi-fi creati da Broadcom e utilizzati da Apple per centinaia di milioni di suoi prodotti, dagli IPhone all’Ipad, dal Mac all’Apple Watch e Apple Tv, fossero stati copiati da quelli brevettati dell’istituto. Il gigante tech aveva negato qualsiasi accusa, sostenendo comunque di non aver creato danni agli inventori dei brevetti.