La piattaforma informatica Xtream Codes, con oltre 700 mila utenti online, è stata sequestrata e oscurata in un’operazione della Guardia di Finanza e tutti gli “abbonamenti” sono stati inibiti alla visione; 25 i responsabili individuati. Otto gli ordini europei di indagine nei confronti di una associazione a delinquere a carattere transnazionale emessi dalla procura di Napoli ed eseguiti simultaneamente in Olanda, Francia, Grecia, Germania e Bulgaria, con numerose perquisizioni in corso in Italia e all’estero per smantellare le centrali del network ed aggredirne i rilevanti proventi illeciti.

Sono state smantellate vere e proprie centrali informatiche e le perquisizioni hanno riguardato 25 obiettivi su tutto il territorio nazionale. Inoltre sono stati sequestrati 197 rapporti finanziari tra account Paypal, Postepay e conti corrente.

xtream pezzotto

“Nei confronti dei responsabili dell’organizzazione si procede per associazione a delinquere finalizzata alla riproduzione e commercializzazione illecita di IPTV (Internet Protocol Television) con la circostanza aggravata del reato trasnazionale; nei confronti dei fruitori del servizio è prevista la reclusione da sei mesi a 3 anni e la multa fino a 25.822 Euro”, sottolinea la nota della GdF.

In Italia si contavano oltre 5 milioni di utenti, per un giro d’affari stimato in circa 60 milioni di Euro annui. “I membri dell’Organizzazione, predisponevano e gestivano all’estero idonei spazi informatici attraverso i quali ritrasmettevano i segnali su larga scala, anche in Italia”, spiega la GdF.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here